PERCORSO: HOME -- Formazione
Associazione Romània Quirites - Torna alla home page
 
 
 

- Home

 
- Associazione
 
- Opera
 
- Formazione

. Orientamento Generale 

 Formazione Introduttiva

 Formazione Propedeutica

 

 
- Servizi

.-Studium
 

-Saturnia Regna

 

- Quaderni  

- Victrix Edizioni

 

 
 Tesseramenti
 
Iscrizione al Sito
 
Contatti

 

 
   
   
   
   
   
   
   
 
 

 

La Formazione 

 
Descrizione generale della formazione: ordine e senso

Quale servizio maggiore o migliore, infatti io potrei rendere alla mia patria, se non istruire e formare la gioventù, specialmente in questi tempi di corruzione morale in cui è talmente sprofondata, da rendere necessario lo sforzo di tutti per frenarla e ridarle il senso del dovere?” (Cicerone, De Divinatione, II, II, 4)

Questa affermazione compiuta dell'Ottimo Padre Cicerone, è ancora di grande attualità, essa riassume, se vogliamo, lo scopo per cui viene svolta l'opera di formazione religiosa preliminare dall’Associazione Romània Qvirites, la cui struttura istituzionale è tutta ordinata al recupero religioso dell’uomo italiano contemporaneo, con un rivolgimento particolare alla gioventù, oggi assai più corrotta e deviata che non nel I sec. a. C..

Ciò che svolge l’A.R.Q. è  un’opera di “pietas patria”, l'istruzione e la formazione religiosa e civile dell'uomo lo prepara a svolgere la sua funzione e a realizzare il suo fine nell’umanità. Senza l'educazione religiosa dell'uomo non c'è persona, né società, tantomeno civiltà.

Questa valutazione oggi ancora più valida, se si vuole, del tempo antico, data la maggiore necessità di un’educazione religiosa conforme all’identità romano-italiana dell'uomo. Oggi però lo sforzo necessario per recuperare l’uomo italiano alla sua autentica religione deve essere più profondo, più rigoroso, questo sforzo deve fornirsi di altri strumenti per affrontare il coinvolgimento della persona nelle dinamiche della dissoluzione nichilistica in corso. Affinché ogni uomo possa recuperare la coscienza di sé e riporre in atto la sua hvmanitas, mediante una condotta ordinata al suo vero bene, occorre un grandissimo impegno.

L’Associazione Romània Qvirites ha ormai venticinque anni di esperienza nella formazione religiosa romano-italiana tradizionale, essa è diretta da persone che da almeno quindici anni studiano e praticano la disciplina umanistica classica  e perciò rappresentano un nucleo assai esperto nella materia. Fin dal 1991 ev., viene proposta una prassi formativa che rispetta le fasi tradizionali della conversione filosofico-religiosa già proposta dagli Ottimi Padri nel periodo antico e poi perpetrata fra il Medioevo e il Rinascimento per essere consegnata al tempo attuale. La prassi è stata integrata e adattata alle condizioni assai degradate dell’uomo postmoderno, il cui iter formativo deve partire da uno stato diverso rispetto al passato.

Diversi decenni di esperienza, e molte persone seguite, hanno consentito un continuo perfezionamento di tutte le fasi operative della formazione, la quale è veramente volta alla preparazione dell’animo alla vita religiosa e civile. I diversi gradi di approssimazione alla costituzione finale dell’animo pio, sono stati adeguati alle condizioni dell’uomo contemporaneo, assai più estraneo alla religione di ogni altro uomo che lo ha preceduto nel corso dell'umanità.

Solo seguendo un iter formativo tradizionale, già applicato nei millenni, nella sua regolarità, coerenza e completezza, è possibile evitare ogni deviazione o risultati incerti o parziali della formazione. Solo seguendo fedelmente Padri e Maestri è possibile recuperare l'uomo alla sua condizione normale, sana, religiosa.

Gli insegnamenti hanno un carattere religioso e filosofico, politico e culturale, di tipo tradizionale. Per gradi la persona viene inizialmente sensibilizzata alla situazione del tempo presente, poi deve raggiungere una certa coscienza del suo stato e di quello dell’umanità. La prima sensibilizzazione deve poi tradursi in un interesse razionale preciso, per dare adito ad una formazione religiosa preliminare completa, che rende capace la persona di compiere una vita religiosa adeguata, la sola vita buona possibile per l’uomo italiano.

Il risultato può essere ottenuto solo rispettando le condizioni oggettive della formazione che la tradizione autorevole ci ha consegnato, perciò lo sviluppo deve avvenire all’interno di un'istituzione religiosa tradizionale regolare, la quale rende possibile una formazione religiosa preliminare organica e completa, assistita e diretta in tutte le fasi che la persona inizialmente deve affrontare. L’istruzione religiosa completa, rende possibile l'immissione della persona formata nella vita religiosa compiuta, la quale richiede una condotta morale e rituale conforme alla giustizia di ogni momento dell'esistenza personale, famigliare e sociale.

L'opera che forma uomini religiosi e pii, capaci di pietas-iustitia è la sola opera che possa essere percorsa oggi con validità. Attraverso la formazione religiosa, l’uomo diviene capace di non soccombere alla dissoluzione in corso e, nella misura del possibile, acquista i mezzi per compiere attività benefiche anche in enti pubblici. La persona che accede alla formazione che si svolge in A.R.Q., ha la possibilità di praticare una cultura e una disciplina di carattere esemplare, trasmessa nei secoli attraverso una consolidata efficace esperienza scolastica tradizionale. Nella formazione dell’uomo, nella realizzazione della sua humanitas integrale, secondo la romanitas, si trova la via che rende l'uomo capace di civiltà universale esemplare, una virtù che, in un mondo che ricerca una "etica mondiale" per la pace, in modo improprio e sovversivo, risulta di un valore e di un'importanza incomparabile.

Il modello esemplare dell’uomo religioso romano-italiano è il modello a cui è ordinata tutta l'opera associativa, in particolare l’Associazione prepara l’uomo a quell’indispensabile conversione completa dell’azione e di tutta la sua vita, senza la quale l’anabasi, l’ascesa nei diversi gradi di virtù e dignità, fino alla perfetta realizzazione dell’essenza divina dell’uomo, non è possibile. L’A.R.Q. perciò introduce alla vita religiosa vera e propria, nella sua interezza, perciò evidenzia la necessità di andare oltre alle varie azioni di carattere esteriore o irregolare, che non possono portare alla realizzazione dell’animo religioso regolare, conforme all’identità romano-italiana.

 

Descrizione sintetica dei livelli di formazione

La formazione dell’animo religioso ha sempre richiesto in tutti i tempi, una lunga applicazione convertiva, la quale, oggi, è ancora più impegnativa di un tempo, viste le condizioni di partenza dell’uomo. In ogni caso l’iter formativo non può venire trascurato o evitato, perché altrimenti l’animo informe non può divenire religioso, perciò senza una formazione appropriata ogni accesso alla religione risulta irregolare, empio e temerario. L’Associazione sviluppa la prassi tradizionale della conversione filosofico-religiosa romana, mediante un iter graduale che si sviluppa secondo un ordine logico e propedeutico, che tiene in considerazione le condizioni dell’uomo attuale e favorisce un suo progressivo riallineamento allo spirito religioso tradizionale. Il conseguimento delle tre tappe fondamentali dello sviluppo religioso preliminare è favorito dagli insegnamenti e dalle discipline poste in atto nei tre livelli dell’opera associativa.

I livello: Orientamento Generale

II livello: Formazione Religiosa Preliminare   - Sezione Introduttiva

III livello: Formazione Religiosa Preliminare  - Sezione Propedeutica

 

 





Associazione Romania Quirites C.so Garibaldi 120 47100 Forlì          tel. e fax 0543 35922        mail: info@arqreligioneromana.it
Segreteria:   Martedì ore 17.00 - 18.30 
provider: eTecna  Datacenter su cui è ospitato il sito: Bluesoft (Monza) (bluesoft.it)
Aggiornamento del sito a cura di: M. Mastri

 gestione